giovedì 20 settembre 2012

PROVE GENERALI DI SUPREMAZIA

Che spettacolo questo Vile!

Dopo un inizio di campionato a dir poco scoppiettante ecco che il Malvagissimo non perde occasione per rinforzare una rosa già decisamente competitiva! Per esaltare i tifosi, leggermente delusi dall'oneroso ingaggio di De Jong, vengono acquistati dal mercato dei parametro zero ben 2 portieri, 2 difensori, 2 centrocampisti e una punta!

Nonostante la fama di essere il pupillo di Mazzarri, anzi forse proprio per questo, Mesto, da molti esperti definito il nuovo Garics, è stato tagliato senza pietà, a causa probabilmente del malcelato disprezzo del Vile nei suoi confronti, anche se la società in una nota ufficiale dichiara brevemente che "il contratto di Giangy è stato rescisso per motivi prettamente igienici".

Lasciano Mordor anche il giovane Yepes, che forse è ancora troppo "Acerbo" per la massima serie, preso da Pino al mercato libero solo perché era momentaneamente senza lenti a contatto e l'aveva scambiato per Borriello; e il simpaticissimo Cruzado, clivense talentuoso ma troppo poco titolare per i gusti di Scotto. Vogliamo ricordarli mentre fanno partire la ola dalle tribune domenica scorsa, quando i Bimbi sbancavano Broni a suon di gol!

Triste addio anche per Anedda e Belec, Marilungo e Marquinho, dei queli solo l'ultimo ha approfittato del breve tempo concessogli per infilare una delle tante pere ai Legionari: siamo sicuri che non rimarrà a lungo senza squadra e gli auguriamo tanta fortuna!

Eccoci alla presentazione dei nuovi acquisti: dato che Max ci ha brutalmente, ma simpaticamente scippato Storari, la contromossa dell'Oscuro non si è fatta attendere: ecco ingaggiati i secondi portieri di Napoli e Lazio, pronti per essere scambiati proficuamente!

Tuttavia i nomi più caldi son quelli dei nuovi difensori: Beppe Biava, l'eleganza fatta centrale, a discapito delle aspettative e grazie anche alle prestazioni eccelse del compagno di reparto è diventato, o meglio rimasto titolare indiscusso della quotatissima Lazio;

Siccome a Mordor non si bada a spese ecco arrivare un'altra giovane promessa del calcio brasiliano: tacciato di essere l'erede di Rossettini, simile per movenze e stile di gioco al leggendario Nicola Onida, signore e signori vi presento Lucio Lucimar da Silva, detto appunto il Piccolo Lucio!

Direttamente da Oristano, passano al lato oscuro anche Cuadrado, brillante scoperta di Zuzzo, con il quale però è finito l'idillio, tanto che al Lenin Huset sembra non ci fosse più posto per lui, dopo l'arrivo del pupillo Schel-OTTO (nomen omen) e Ninis, sgusciante seconda punta considerato centrocampista, futura stella del Parma: che potere e  lungimiranza l'Oscuro!!!

Infine presentiamo l'ultimo acquisto: per rimpolpare un attacco-infermeria ecco l'ottimo Barreto, inspiegabilmente ancora senza squadra, il quale avrà domenica forse l'unica occasione per dimostrare di essere un calciatore e non una pillona vestita.

Lasciamo a voi i commenti, oltre alle briciole, è chiaro!


P.S.    Ammirate la qualità del fotomontaggio: alla faccia dei detrattori di Paint!
P.P.S. Marcello trema!
Justice for Meredith
Max Approved
8 for Zuzzo
I leave the motorcycle and arrive

3 commenti:

  1. Leave non va bene. Poi cerco l inglese per poso....

    RispondiElimina
  2. I lean the motorcycle and arrive.

    RispondiElimina
  3. Ahahahaha!

    Sembra che i campioni abbiano tutta l' intenzione di mantenere il titolo... e sembrano averne la forza!

    Però questi grossi acquisti mi lasciano un po' perplesso... mah...

    RispondiElimina